Ivermectin




OMS e Ivermectin

Nel post Ivermectina un brevetto italiano contro il Covid  si legge che il farmaco inibisce la replicazione di SARS-CoV-2 in vitro, ma non c’erano prove che agisse con efficacia sulla popolazione.

Il 7 maggio 2021, durante il picco dell’ondata del Delta indiano, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riferito: “L’Uttar Pradesh sta facendo l’ultimo miglio per fermare COVID-19”.
L’OMS ha osservato: “Le squadre governative si stanno muovendo attraverso 97.941 villaggi in 75 distretti in cinque giorni in questa attività iniziata il 5 maggio nello stato più popoloso dell’India con una popolazione di 230 milioni di abitanti”.




Il programma del OMS

L’attività prevedeva un aggressivo programma di test e trattamento casa per casa con Kit Ivermectin ed altre medicine.

L’OMS ha spiegato: “Ogni team di monitoraggio ha due membri che visitano case in villaggi anche remoti per testare tutti coloro che hanno sintomi di COVID-19 utilizzando kit di test antigenico rapido. Coloro che risultano positivi al test vengono rapidamente isolati e viene fornito un kit di farmaci con consigli sulla gestione della malattia.”

I farmaci che compongono il kit non sono dichiarati per creare blackout ai media occidentali.

L’OMS ha continuato: “Nel giorno inaugurale, gli ufficiali sul campo dell’OMS hanno monitorato oltre 2.000 squadre governative e visitato almeno 10.000 famiglie”.




Un lavoro contro il Covid

Questa notizia è stata pubblicata sul sito ufficiale dell’OMS in India.

Il lavoro dell’OMS contro COVID-19 in India, inclusa una discussione sul loro “Corso online per squadre di risposta rapida”.

Tali squadre sono le stesse squadre governative assegnate per condurre il programma di test e trattamento casa per casa in Uttar Pradesh.

Nel discutere il ruolo del rapid response team (RRT), il sito dell’OMS riferisce:

“Gli RRT sono una componente chiave di una più ampia strategia di risposta alle emergenze che è essenziale per una risposta efficiente ed efficace 

L’OMS ha prodotto e pubblicato questo corso per RRT che lavorano a livello nazionale, sub-nazionale, distrettuale e sub-distrettuale per rafforzare la risposta alla pandemia con il supporto del National Center for Disease Control, del Ministero della Salute e del Benessere della Famiglia, del Governo dell’India e dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.




Diminuzione dei casi del 97,1 % 

I Rapid Response Teams traggono supporto dal CDC degli Stati Uniti sotto la supervisione  dell’OMS.

Questo fatto convalida ulteriormente il programma di test e trattamento dell’Uttar Pradesh e lo consolida come uno sforzo congiunto dell’OMS e del CDC.

Forse la parte più significativa dell’articolo dell’OMS è stata l’ultima frase, “L’OMS sosterrà anche il governo dell’Uttar Pradesh nella compilazione dei rapporti finali”.

Cinque settimane dopo, il 14 giugno 2021, i nuovi casi erano scesi di un incredibile 97,1% e il programma dell’Uttar Pradesh è stato salutato come un successo clamoroso.



Calo del 99% 

Secondo ZeeNews dell’India, “La strategia di tracciare, testare e trattare produce risultati”

Tre settimane dopo, i casi erano in calo del 99%.

Il 6 agosto 2021, il blackout ai media Ivermectin in India si è concluso con la segnalazione di MSM. 

I media occidentali, hanno finalmente riconosciuto ciò che era contenuto in quei kit di medicina dell’Uttar Pradesh. Tra i farmaci c’erano doxiciclina e ivermectin.



I dati differenti

Il 25 agosto 2021, i media indiani hanno notato la discrepanza tra l’enorme successo dell’Uttar Pradesh e altri stati, come quello del Kerala, fallimento comparativo. 

Sebbene l’Uttar Pradesh sia stato vaccinato solo per il 5% rispetto al 20% del Kerala, l’Uttar Pradesh ha avuto (solo) 22 nuovi casi di COVID, mentre il Kerala è stato sopraffatto da 31.445 in un giorno. 

Quindi è diventato evidente che tutto ciò che era contenuto in quei kit di trattamento doveva essere abbastanza efficace.

News18 ha riferito: “Diamo un’occhiata al quadro contrastante. 

Il Kerala, con la sua popolazione di  35 milioni, il 25 agosto ha riportato 31.445 nuovi casi, la maggior parte dei casi totali segnalati nel paese. 

L’Uttar Pradesh, il più grande stato con una popolazione di quasi 240 milioni – nel frattempo ha riportato solo 22 casi nello stesso periodo.

Solo sette nuovi casi positivi sono stati segnalati dall’Uttar Pradesh.

Il Kerala ha riportato 215 morti il 25 agosto, mentre l’Uttar Pradesh ha riportato solo due morti.

In effetti, non sono stati segnalati decessi dall’Uttar Pradesh negli ultimi giorni.

Il Dr. John Campbell ha svelato ” l’Ivermectin Blackout”  indiano su YouTube rivelando la formula segreta, con grande sgomento di Big Pharma, dell’OMS e del CDC.

Il contenuto del Kit

Ogni kit domestico conteneva: compresse di paracetamolo, vitamina C, multivitaminico, zinco, vitamina D3, ivermectin 12 mg 10 compresse, doxiciclina 100 mg 10 compresse. 

Altri componenti non farmacologici includevano maschere per il viso, disinfettante, guanti e salviette alcoliche, un termometro digitale e un pulsossimetro.

Campbell riferisce che le cose nel kit che hanno attirato la sua attenzione sono state: zinco, vitamina D3, ivermectin e trattamento antibiotico secondario.

“Interessante, questo è ciò che il governo ha deciso di dare.” 



Le osservazioni del Dr. Campbell

Campbell ha osservato che non ci sono stati casi recenti in 59 distretti dell’Uttar Pradesh.

Inoltre, su 191.446 test completati nelle 24 ore precedenti, solo 33 campioni sono risultati positivi per un tasso di positività al test di solo lo 0,01%.

Il Dr. Campbell ha definito questo basso numero “sconcertante”. 

A settembre, i casi erano diminuiti drasticamente. Dell’intero stato di oltre 200 milioni di abitanti, sono rimasti solo 187 casi attivi rispetto al picco di aprile di 310.783 casi. 

Il Dr. Campbell attribuisce il loro successo a molti fattori, tra cui la diagnosi precoce e il trattamento precoce con kit che costano solo $ 2,65 a persona. 
Il Dr. Campbell non menziona una singola persona che ha avuto alcuna tossicità da quelle dieci pillole da 12 mg di Ivermectin – nell’intero stato di oltre 200 milioni. 

Non è stato segnalato alcun avvelenamento.

Su milioni di kit di medicinali distribuiti, ciascuno contenente 120 mg di Ivermectin, non una persona in Uttar Pradesh è stata segnalata per aver avuto un problema con il farmaco.

Il Dr. Campbell in nessun momento critica il kit di medicina come “marginale” o inefficace. 

Sarebbe improprio accusare un programma sponsorizzato dall’OMS come l’Uttar Pradesh test and treat – coordinato dall’OMS – di essere “marginale”.

Si noti che un governo può acquistare oltre mille kit di trattamento domiciliare contenenti Ivermectin al prezzo di un ciclo di Remdesivir. 

Remdesivir costa $ 3.100 ed è un farmaco poco pratico in quanto deve essere somministrato in ritardo nella malattia durante il ricovero in ospedale. 

Inoltre, è un farmaco che non salva vite umane.

L’OMS e il CDC possiedono una conoscenza diretta e recente dell’uso dell’ivermectina per COVID-19 in India. 

ivermectin

Differenza di casi tra Israele e India 

Plugin Kapsule Corp

error: Content is protected !!