Metaquantistica Informazionale (MQI)

Una preghiera scudo contro le paure

preghiera scudo



La preghiera contro le paure

La paura un emozione primaria





Uomini ed animali hanno tutti paura.

La paura ad esempio di fare un viaggio in aereo o in nave, la paura di avere un incidente in moto o in macchina, la paura che i ladri entrino in casa e quindi rubino tutti i nostri averi e ricordi.

Oggi molte di queste paure possono essere ridimensionate, i viaggi in aereo sono diventati molto sicuri, le auto sono dotate di sistemi di sicurezza che riducono notevolmente gli incidenti, le case, grazie a protezioni ed allarmi, sono diventate di conseguenza delle vere e proprie fortezze.

I credenti si appellano all’intercessione degli Angeli e dei Santi per aver più sicurezza.

Preghiere scudo

Le preghiere agli Angeli ed Arcangeli per invocare la loro protezione sono moltissime.

Le più famose sono sicuramente sono quelle a San Michele Arcangelo, una preghiera scudo è quella psicografata dal medium Greg Mize, un altra è quella a San Giorgio per proteggere il proprio amore.

Una preghiera scudo di protezione è anche quella della religione afro brasiliana Umbanda a Yemanja




La preghiera scudo

La preghiera scudo più potente di tutti però è sicuramente quella a San Michele Arcangelo.

 

San Michele Arcangelo proteggimi davanti

San Michele Arcangelo proteggimi alle spalle

San Michele Arcangelo proteggimi a sinistra

San Michele Arcangelo proteggimi a destra

San Michele Arcangelo proteggimi di sopra

San Michele Arcangelo proteggimi di sotto

 

San Michele,

San Michele

proteggimi

dove voglio andare!

 

Io sono il tuo amore, proteggimi

Io sono il tuo amore, proteggimi

Io sono il tuo amore, proteggimi




Quando e come recitare la preghiera

Questa preghiera la si può fare per proteggersi mentre si va al lavoro o in vacanza oppure per proteggersi dalle persone malvagie.

Questa intercessione a San Michele è da fare ogni qualvolta s’incontra una difficoltà o si entra in uno stato di paura.

Vi sono alcune persone che quando recitano questa preghiera immaginano San Michele Arcangelo che con la spada azzurra taglia con il raggio violetto davanti di dietro di fianco sopra e sotto.

Altre persone in fine,  immaginano il Santo che con la spada fa le croci davanti, di dietro, di fianco sopra e sotto.



@DrTraverso  titolare del  Copyright 2019

Disclaimer

Preghiere di Protezione

L'Angelo Custode - Preghiere di ProtezioneL’Angelo Custode – Preghiere di Protezione

Bernard AndréCompralo su il Giardino dei Libri

 

Un’opera immediata, alla portata di tutti e concepita per permettere di conseguenza a chiunque di accedere al Universo degli interventi divini.

Ciascuno di noi, qualunque sia la nostra religione, possiede pertanto un proprio angelo custode che, nel corso della vita, lo accompagnerà costantemente.

Conoscerne il nome quindi è semplice perché dipende solo dal nostro giorno di nascita.

In questo piccolo libro ognuno potrà in conclusione trovare il suo nome e la preghiera speciale per rivolgersi a lui in caso di bisogno, urgente o meno.




Sono molti gli arcangeli amorevoli e fidati che vegliano su di te.

Puoi creare di conseguenza un rapporto ancora più vicino e profondo con loro imparandone i nomi e le specialità.

In questo libro d’ispirazione, Doreen Virtue ti guida quindi a conoscere i suoi quindici arcangeli preferiti.

Gli arcangeli vogliono aiutarti a vivere in primo luogo una vita più sana e felice.

Essendo esseri illimitati quindi possono assistere innumerevoli persone simultaneamente.

 

Libro degli Angeli e dell’Io Celeste

Libro degli Angeli e dell'Io CelesteLibro degli Angeli e dell’Io Celeste
Che angelo sei?
Igor SibaldiCompralo su il Giardino dei Libri

 

Questo libro parla della millenaria angelologia cioè “la scienza degli Angeli” che è precisamente la teoria e la pratica di scoperta delle nostre doti superiori.

Un sorprendente metodo di autoanalisi, che mostra soprattutto quanto fossero evolute le conoscenze psicologiche dei sacerdoti egizi ed ebrei, primi angelologi della storia.

Igor Sibaldi ricostruisce pertanto i fondamenti di questa scienza e spiega come applicarla in concreto.

Come intendere i propri Angeli, come interpretare le scelte coraggiose che ciascun Angelo pone ai suoi «protetti», come decifrare – guardandole dall’alto – le proprie incertezze e profonde insoddisfazioni, per trasformarle, in conclusione, in conquiste.

Era infatti convinzione degli antichi che tutto, nella vita di un individuo, fosse intenzionale.

Che il caso, cioè, non esistesse, né nel bene, né nel male; e che solo riconoscendo gli impulsi «celesti» delle proprie intenzioni quindi si potesse eliminare dall’esperienza di ciascuno ogni carattere di passività, di vittimismo.