Amore incondizionato

Meditazione vibrazionale sul”amore incondizionato” 

Amore incondizionato

Amore incondizionato il 12 Nome di Dio nella Kabbalah ebraica.

Che cosa s’intende quando diciamo amore incondizionato?

Il significato delle due parole, secondo il vocabolario, sono:



Amore 

“Sentimento di viva affezione verso una persona che si manifesta come desiderio di procurare il suo bene e di ricercarne la compagnia”

” Sentimento che attrae e unisce due persone ”

“Lo slancio dell’uomo verso Dio e le cose celesti” 

” Desiderio, brama di avere, di ottenere, di possedere una cosa”



Incondizionato 

“Non condizionato, non limitato da alcuna condizione restrittiva, quindi pieno, intero, assoluto”

“ciò che non è soggetto, nella sua essenza o nel suo manifestarsi, ad alcuna condizione” 

“stimolo non sottoposto a condizioni” 

Osho 

“L’amore è la sola religione, la sola divinità, l’unico mistero da vivere e da comprendere.

Nel comprendere l’amore, avrai compreso tutti i saggi e i mistici del mondo.

Non è niente di difficile: è semplice come il battito del cuore o il respiro” 



Amore Incondizionato

E’ un sentimento verso una persona, Dio, o qualcosa che non ha restrizioni, ma secondo alcuni autori deve avere delle condizioni.

Kabbalah

12° Nome di Dio  Amore Incondizionato  Hey Hey Ayin 

 

HAHAIAH

ההע

 




Per la Kabbalah l’Amore è un arma della Luce che possiede la forza di annullare l’oscurità in tutte le sue forme.

Meditare su questo nome per distruggere le ostilità e i rancori ed emulare l’Amore Incondizionato del Creatore per portare amore a se stessi, ai nostri cari, al nostro lavoro ed all’intera umanità.

La Kabbalah insegna che l’amore, senza condizioni, favorisce la nostra relazione con la vita e la nostra realizzazione nella vita.

Amare il prossimo tuo come te stesso, senza condizioni, tutto il resto è secondario.



Meditazione Vibrazionale 

Scegliere un ambiente il più silenzioso possibile, sedersi in una posizione comoda, fissare il Nome ed eventualmente porre il dito indice sul nome, quando attivate l’audio iniziate ad inspirare quando sarà terminato il nome,  espirare, ripetere più volte.  (si consiglia l’uso degli auricolari)

Kabbalah governa il legame che c’è tra la materia e la Luce, la luce è una vibrazione come il suono o una parola.

Guardare il Nome, porre il dito sul nome ed ascoltare il nome fa si che le vibrazioni entrino nella materia, il nostro fisico.

@DrTraverso   titolare del  Copyright 2018

Disclaimer

Fonte

La Kabbalah e i 72 nomi di Dio Yehuda Berg
Il potere della Kabbalah Yehuda Berg
Audio

Dott. Gian Piero Abbate   72 Nomi di Dio o Celesti

 

  

 

Plugin Kapsule Corp

error: Content is protected !!