un obiettivo



Come aggiungere un obiettivo prefissato

Un obiettivo deve essere consolidato da affermazioni e dichiarazioni.

Un obiettivo è il frutto dei nostri pensieri e dei nostri ragionamenti, è quindi la meta che ci prefiggiamo per migliorare il nostro benessere.

Quando parliamo emettiamo vibrazioni che sono energia, il nostro campo vibratorio si apre, le cellule immerse in questo campo ricevono nuove informazioni che entrano nella nostra memoria.

Nei post affermazioni si legge che queste possono in conclusione influire negativamente sul nostro benessere.

Viceversa, se le usiamo in modo positivo, con un proposito determinato ad un tempo certo, possiamo migliorare il nostro benessere e lo stile di vita.

Un affermazione positiva, pertanto comunica l’intenzione di intraprendere un percorso di azione, che è già in fase di realizzazione, con l’impegno di portarlo a termine entro una data stabilita.

Dichiarazioni e affermazioni sono informazioni che devono essere formulate con vocaboli appropriati, esatti, non confondibili, come una password.

Il corpo invisibile le interpreta come sono formulate, se la password è sbagliata, il sistema non funziona e, usando termini inesatti, si rischia di non arrivare all’obbiettivo e creare nuove patologie.



Informazione

Come possiamo informare il nostro campo vibratorio?

Un metodo molto semplice ci viene suggerito dal nostro corpo.

Quando non si ricorda qualcosa o si ha un idea, inconsciamente, la gestualità fa alzare il dito indice, si indica la tempia o la fronte e subito dopo si esclama per esempio:

“Ahh, ora ricordo!!”

oppure

“Ahh, che idea geniale !”

 

Ahh! che idea @AGT137

 




Invertendo il metodo indicato dal corpo, basta portare il dito indice alla tempia o alla fronte e ad alta voce dire:

“ io diminuisco di peso

o

io dimagrisco 5 kg ! ”

ecco formulato lo scopo con un affermazione positiva.




Un obiettivo

Una signora di 40 anni, ad esempio, alta 173 cm con un peso di 80 kg, decide di dimagrire.

Il 1°al aprile dell’anno 2020 e fissa il suo obbiettivo: “pesare al 30 giugno del 2020, 72 Kg

Un obiettivo raggiungibile con una dieta non troppo rigida e drastica per i suo fisico.

La dichiarazione corretta può essere formulata in questo modo

Il mio obiettivo è quello di pesare 72 kg entro e non oltre il primo di luglio del 2018”

oppure

” Io (nome e cognome) diminuisco o dimagrisco di 8 kg di peso” entro il 1 luglio dell’anno 2020”

Non usare mai il termine “perdere” peso.

No bisogna dire perdo peso, ma diminuire di peso o dimagrire o snellire.

Se si “perde” qualcosa il corpo invisibile si chiede:

” perché dovrei perdere qualcosa?”

quindi dopo 4 – 5 mesi lo andrà cercare e  la persona ritorna a peso iniziale.

 




Le credenze

Questa errata dichiarazione creerà quindi una nuova affermazione

“su di me non funziona nessuna dieta”

e questa credenza  farà si che, l’anno seguente, quando si inizierà una nuova dieta, i risultati saranno scadenti.

Inviamo al nostro organismo ed all’Universo “informazioni esatte”, usiamo “Io” per indicare noi stessi, il peso da raggiungere e la data fissata entro la quale si vorrà vedere la meta.

Aggiungendo nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita e quando facciamo la nostra affermazione e dichiarazione, la faremo di fronte ad uno specchio per rafforzarla.

Metodo

Ogni mattina e sera, per tutta al durata della dieta, davanti ad uno specchio, con una mano sul petto, si dice a voce alta

“ il mio obiettivo è quello di ….. entro il …”

oppure

” Io, (nome cognome) ,

“nata a (data e luogo di nascita il giorno xy/zz/ aaaa)

il giorno (data)

peserò (Kg) ” .

Una dichiarazione o affermazione vocale sono pertanto energia, uno strumento prezioso per raggiungere obiettivi e propositi.

L’energia si propaga con frequenza e la vibrazione, la mano sul petto cattura la risonanza ed informa tutte le cellule del nostro corpo, la voce alta aumenta la forza di vibrazione e informa l’Universo.

Subito dopo si mette il dito indice alla fronte o alla tempia e si dice l’affermazione sempre a voce alta

“ io ho un fisico perfetto”

Informare l’acqua

Un altro sistema per informare l’organismo è per esempio quello d’usare l’acqua.

Scriviamo le nostre affermazioni e dichiarazioni su un foglio di carta poi questo lo metteremo sotto un bicchiere per 24 ore ed al mattino, a digiuno, berremo quest’acqua.

Un altro metodo è sempre quello di scrivere le nostre affermazioni e dichiarazioni su di un foglio e ogni giorno, mattino e sera, passeremo l’indice della mano destra sulle parole mentre le leggiamo a voce alta.

Questo metodo non è da confondersi con il pensiero positivo, qui non informiamo solo la mente, informiamo l’Universo,“l’essere umano è una parte di quel Tutto che noi chiamiamo Universo” *

Il metodo, è quindi complementare alla dieta o ad una terapia.

Cambiando l’obiettivo e riformulando le dichiarazioni questo sistema può essere usato ad esempio per il lavoro, per lo studio e per qualsiasi obiettivo che la persona si prefigge.

Il metodo funziona nelle persone consapevoli che s’impegnano con costanza.

Le persone scettiche, che hanno bisogno di certezze e risultati immediati riterranno questo metodo, inutile, banale, insolito, senza valore scientifico.

Queste persone sono quelle che pensano che l’Universo “non è nato da una singolarità”.**

Sono le persone che iniziano un nuovo percorso più che altro per moda e dopo poco tempo, l’abbandonano per vari motivi o perché non lo ritengono valido o su di loro non funziona o sono legate ai condizionamenti di amici, parenti, televisione, giornali che generano in loro, le giustificazioni.




Letture di approfondimento

Obiettivi (Videocorso DVD) Obiettivi (Videocorso DVD)
Strategie per la gestione del tempo e il raggiungimento dei tuoi obiettivi
Giacomo BrunoCompralo su il Giardino dei Libri

Il corso di Obiettivi offre le migliori strategie di programmazione neuro-linguistica per condizionarsi al successo.

Cosa fa in più per esempio chi ottiene sempre quello che desidera?

In questo video si scopre quindi come utilizzare il potere della visualizzazione e del condizionamento per gestire quindi  al meglio il tempo e raggiungere i propri obiettivi.

La questione è che spesso non conosciamo neanche i nostri obiettivi, quindi il primo obiettivo è quello di chiarirsi le idee.

Troppe persone hanno come obiettivo quello di “cambiare lavoro” ad esempio.

E’ un obiettivo ben formulato?

Assolutamente no.

Un obiettivo del genere è infatti espresso in maniera negativa, in quanto indica cosa NON vogliamo più, ma non esprime ciò che invece VOGLIAMO veramente.

La prima qualità di un obiettivo ben formulato è che sia quindi “espresso in positivo”.

La Teoria del Tutto La Teoria del Tutto
Origine e Destino dell’Universo
Stephen HawkingCompralo su il Giardino dei Libri

 

@DrTraverso   titolare del  Copyright 2018

Disclaimer

Fonte

*  Albert Einstein

7 Miliardi di diete

www.treccani.i

Plugin Kapsule Corp

error: Content is protected !!